Acqua terapeutica ayurvedica

da | 25 Settembre 2015

Visto l’interesse suscitato dall’articolo della scorsa settimana sulla depurazione naturale, oggi vi propongo una piccola chicca che può essere utilizzata quotidianamente come base per mantenere una buona salute, a maggior ragione se state iniziando un percorso detox.

Si tratta dell’acqua terapeutica ayurvedica.

 

Cos’è l’acqua terapeutica ayurvedica?

Secondo la medicina ayurvedica (antica medicina indiana), l’acqua non ha solo la funzione di dissetarci ma anche quella di pulire il corpo, eliminare le tossine e ripristinare il nostro equilibrio interno.

Ma le acque non sono tutte uguali.

Non si tratta solo di distinguere tra acqua in bottiglia e acqua del rubinetto, ma anche tra i vari tipi di acque in commercio (più o meno mineralizzate, con più o meno sodio, ecc …) e sulla modalità di assunzione.

 

Come si prepara l’acqua terapeutica?

Secondo questa medicina tradizionale, l’azione fondamentale è quella di far bollire l’acqua per 10-15 minuti, aspettare che le particelle in sospensione si depositino e poi bere a piccoli sorsi durante tutto l’arco della giornata a cominciare dal risveglio.

Fondamentale: l’acqua andrebbe bevuta leggermente calda o tiepida, in base alle specifiche caratteristiche della persona, ma mai fredda.

La bollitura dell’acqua la rende più leggera e ne aumenta le proprietà digestive, depurative e diuretiche.

 

Un aiuto dalla fitoterapia

Per rendere ulteriormente efficaci le proprietà dell’acqua, in alcuni casi può essere utile aggiungere (in bollitura o in infusione) una o più piante dalle particolari qualità curative come, ad esempio, il tarassaco, il carciofo, l’ortica o lo zenzero.

 

E, aggiungo io, a volte basta tornare ai rimedi di una volta; guardarsi indietro e riscoprire le nostre più antiche tradizioni.

A cosa mi riferisco? Semplice: bere l’acqua di cottura delle verdure! A qualcuno potrà sembrare strano o addirittura raccapricciante; invece, è un ottimo modo per assicurarsi l’assunzione anche di tutti i preziosi minerali che vengono disciolti nell’acqua e che quasi sempre buttiamo via. Se scegliete verdura biologica, date una possibilità anche alla sua acqua … quella del carciofo è la mia preferita!

Articoli correlati

Esplora le tue convinzioni

Esplora le tue convinzioni

Nello scorso articolo abbiamo iniziato a parlare di convinzioni e abbiamo visto come queste possano modificare le tue azioni e i tuoi risultati nel bene o nel male. In questo articolo scoprirai come esplorare, concretamente, le tue convinzioni. Solo prendendone...

Convinzioni: il vero limite è nella tua testa

Convinzioni: il vero limite è nella tua testa

Convinzioni. Tutti le abbiamo. Sono le nostre profonde opinioni sulla realtà e sui nostri stessi pensieri. Prenderne consapevolezza e scegliere di “selezionare” solo quelle più efficaci, richiede coraggio, sì, ma può realmente cambiarti la vita.   Hai mai...

5 passi per iniziare il tuo percorso fitness

5 passi per iniziare il tuo percorso fitness

Potrebbe sembrarti prematuro iniziare il tuo percorso di fitness e benessere proprio ora, eppure fidati di me: nemmeno a pandemia completamente sconfitta ci sarà un momento opportuno per fare il primo passo. Sarai presa dai mille impegni, occasioni sociali da...

Alice Gamba

Alice Gamba

Ciao, mi chiamo Alice Gamba e sono una ​Dietista, Biologa Nutrizionista e Personal Trainer​. La mia missione è farti sentire forte, energica e in armonia con il tuo corpo e con il cibo. Ti insegno come costruire il tuo benessere unendo all'alimentazione, il giusto esercizio e un profondo lavoro sul mindset, perché la "dieta"... è tutta un questione di testa 😉

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.